Filtri:


il decreto rilancio introduce nuove misure per favorire le ristrutturazioni delle abitazioni in italia: i cittadini potranno migliorare l’efficienza energetica e l’adeguamento sismico degli edifici sborsando poco o nulla, grazie ai super bonus con detrazione al 110 per cento. in sostanza, molti potrebbero effettuare lavori in casa gratuitamente, recuperando la somma spesa abbattendo le imposte da pagare negli anni successivi oppure optando per lo sconto immediato in fattura o la cessione del credito. il meccanismo mira anche a rilanciare i cantieri e promuovere la crescita economica del paese, dopo la battuta d’arresto causata dalla pandemia di covid-19 che cos'è il superbonus è un’agevolazione prevista dal decreto rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici. le nuove misure si aggiungono alle detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, compresi quelli per la riduzione del rischio sismico (c.d. sismabonus) e di riqualificazione energetica degli edifici (cd. ecobonus). tra le novità introdotte, è prevista la possibilità, al posto della fruizione diretta della detrazione, di optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto dai fornitori dei beni o servizi o, in alternativa, per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante. in questo caso si dovrà inviare dal 15 ottobre 2020 una comunicazione per esercitare l’opzione. il modello da compilare e inviare online è quello approvato con il provvedimento dell’8 agosto 2020. a chi interessa il superbonus si applica agli interventi effettuati da: condomìni persone fisiche, al di fuori dell'esercizio di attività di impresa, arti e professioni, che possiedono o detengono l'immobile oggetto dell'intervento istituti autonomi case popolari (iacp) o altri istituti che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di "in house providing" cooperative di abitazione a proprietà indivisa onlus e associazioni di volontariato associazioni e società sportive dilettantistiche, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi. i soggetti ires rientrano tra i beneficiari nella sola ipotesi di partecipazione alle spese per interventi trainanti effettuati sulle parti comuni in edifici condominiali. gli interventi agevolabili interventi principali o trainanti   il superbonus spetta in caso di: interventi di isolamento termico sugli involucri sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti interventi antisismici: la detrazione già prevista dal sismabonus è elevata al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021. per i limiti di spesa consultare la tabella n. 4 contenuta nella guida - pdf. interventi aggiuntivi   oltre agli interventi trainanti sopra elencati, rientrano nel superbonus anche le spese per interventi eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi principali di isolamento termico, di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale o di riduzione del rischio sismico. si tratta di interventi di efficientamento energetico installazione di impianti solari fotovoltaici infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici per conoscere i dettagli su tutti gli interventi agevolabili consultare la guida - pdf. quali vantaggi la detrazione è riconosciuta nella misura del 110%, da ripartire tra gli aventi diritto in 5 quote annuali di pari importo, entro i limiti di capienza dell’imposta annua derivante dalla dichiarazione dei redditi. in alternativa alla fruizione diretta della detrazione, è possibile optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto dai fornitori dei beni o servizi (sconto in fattura) o per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante. la cessione può essere disposta in favore: dei fornitori dei beni e dei servizi necessari alla realizzazione degli interventi di altri soggetti (persone fisiche, anche esercenti attività di lavoro autonomo o d’impresa, società ed enti) di istituti di credito e intermediari finanziari. i soggetti che ricevono il credito hanno, a loro volta, la facoltà di cessione. questa possibilità riguarda anche gli interventi - di recupero del patrimonio edilizio (lettere a), b e h) dell'articolo 16-bis del tuir) - di recupero o restauro della facciata degli edifici esistenti (cd. bonus facciate, art. 1, commi 219 e 220, della legge 27 dicembre 2019, n. 160) - per l'installazione di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici (art. 16-ter del decreto legge n. 63 del 2013). per esercitare l’opzione, oltre agli adempimenti ordinariamente previsti per ottenere le detrazioni, il contribuente deve acquisire anche il visto di conformità dei dati relativi alla documentazione, rilasciato dagli intermediari abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni (dottori commercialisti, ragionieri, periti commerciali e consulenti del lavoro) e dai caf l’asseverazione tecnica relativa agli interventi di efficienza energetica e di riduzione del rischio sismico, che certifichi il rispetto dei requisiti tecnici necessari ai fini delle agevolazioni fiscali e la congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati. per saperne di più   per approfondire i dettagli leggi provvedimento dell'8 agosto 2020 circolare n. 24 - pdf risoluzione n. 60 del 28/09/2020 - pdf guida - pdf faq risposte alle istanze d‘interpello relative al superbonus link di interesse mise - ministero dello sviluppo economico mit - ministero delle infrastrutture e dei trasporti enea - agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile


la nostra azienda esegue interventi di fornitura e installazione di:  impianti idraulici impianti antincendio impianti fotovoltaici impianti di condizionamento impianti di riscaldamento termico solare opere murarie rifacimento tetti rifacimento facciate lattoneria


ricerca e sviluppo continui impresind sa bene che, soprattutto oggi, per poter proporre soluzioni intelligenti ed efficienti occorre essere capaci di percorrere tutte le strade che portano innovazione e crescita. perciò, anche in un momento difficile come questo, è importante continuare a investire in ricerca e sviluppo per portare continue innovazioni tecnologiche ai nuovi prodotti. questo permette ai nostri clienti di disporre dei migliori raffrescatori industriali presenti sul mercato. tutte le nostre macchine per il raffrescamento sono tecnologicamente all’avanguardia e contengono soluzioni studiate apposta per garantire le massime performances con il minimo consumo energetico. inoltre, le innovative soluzioni adottate rendono i nostri raffrescatori sempre super-efficenti ed affidabili con il minimo della manutenzione richiesta.   il nuovo raffrescatore ta309sd: il più grande di tutti il frutto di tutti gli studi del reparto ricerca e sviluppo impresind è rappresentato dal nuovissimo raffrescatore industriale, il più grande della gamma: il nuovo ta309sd. il raffrescatore ta309sd si adatta perfettamente a numerose situazioni grazie alla sua potenza, alla grande capacità di raffrescamento e alla flessibilità di installazione.   30.000 mc/h di aria raffrescata con una sola unità il ta309sd, infatti, si può comodamente installare a parete, a finestra o sulla copertura. produce 30.000 mc./h di aria raffrescata e, grazie ai suoi maxi pacchi evaporanti, che sono il 30% più grandi dei pacchi evaporanti standard, riesce a raffrescare in poco tempo un capannone di 300 metri quadrati con un’unica unità. se invece il tuo capannone è più grande, nessun problema. grazie al sistema bus puoi collegare fino a 30 macchine, controllandole individualmente con un apposito software: così potrai ottimizzare al massimo la loro capacità di raffrescamento a seconda delle tue necessità. siamo particolarmente orgogliosi del ta309sd perchè ci permette ancora una volta di proporre in esclusiva al mercato e ai nostri clienti una macchina innovativa e completamente progettata e costruita in italia.  il nuovo modello è in grado di farti risparmiare soldi e di migliorare l’ambiente lavorativo e la produttività della tua azienda.   il ta309sd è un modello che guarda al futuro, come impresind. contattaci per avere un preventivo personalizzato!


raffrescamento e climatizzazione industriale: coldair funziona con solo acqua e aria. il raffrescamento evaporativo (o raffrescamento adiabatico) è la soluzione più moderna, economica ed ecologica per climatizzare grandi spazi. ha molti vantaggi rispetto ai tradizionali impianti di climatizzazione industriale: economico -75% costi di installazione, -90% costi di esercizio. ecologico nessun gas refrigerante, solo acqua, aria e ventilatori a basso consumo. made in italy 100% garanzia di supporto qualificato, disponibilità immediata dei ricambi.     vantaggi di un impianto di raffrescamento grandi rinnovi d’aria fresca; raffrescamento parzializzato o differenziato per zone; abbattimento dei costi di installazione; drastica riduzione dei costi di esercizio; minimi interventi di manutenzione; aumento della produttività; sensibile miglioramento dell’igiene e del comfort ambientale.   il principio del raffrescamento evaporativo il raffreddatore evaporativo cold-air è una macchina che provoca il raffreddamento dell’aria riducendo il calore sensibile in essa contenuto. la riduzione del calore sensibile è dovuta al processo di evaporazione dell’acqua che entra in contatto con l’aria: il flusso di aria calda prelevato dall’esterno circola attraverso un pacco evaporante, costituito da un filtro speciale di cellulosa attraverso cui passa l'acqua. l’aria, a contatto con l’acqua che scorre nel pacco evaporante, perde parte del suo calore che viene assorbito dall’acqua. in tal modo il flusso d'aria si raffresca ed è successivamente spinto nell’ambiente da un sistema di ventilazione.   l’importanza del made in italy tutti i prodotti impresind, compresi i pacchi evaporanti, sono 100% progettati e costruiti in italia. acquistare un raffrescatore impresind, oltre ad essere una garanzia di qualità certificata, assicura: consulenza pre-vendita per trovare la soluzione migliore per il tuo impianto; assistenza post-vendita: potrai sempre contare sul’assistenza di personale qualificato; ricambi sempre disponibili; normative vigenti sempre rispettate e prodotti sempre conformi; teccologia sempre all’avanguardia.   applicazioni principali l’ impianto di raffrescamento evaporativo adiabatico cold air è un sistema che lavora in regime dinamico e funziona sulla base di un principio naturale: esso introduce nel locale grandi quantità di aria esterna e raffreddata ed espelle l’aria calda esausta attraverso porte, finestre e altre aperture d’evacuazione.   gamma dei raffrescatori impresind la gamma dei raffrescatori fissi impresind coldair copre tutte le necessità di raffrescamento di ambienti industriali, commerciali e sportivi. i raffrescatori sono disponibili nella versione da parete, dunque installabili su parete o finestra, oppure nella versione da tetto. le potenze variano da 10.000 m³/ora di aria raffrescata fino a 25.000 m³/ora della versione ad alta capacità.   raffrescatori da parete raffrescatore coldair fpa109 capacità di raffrescamento 10.000 m³/ora raffrescatore coldair fpa159 capacità di raffrescamento 13.000 m³/ora   raffrescatori da tetto raffrescatore coldair ta159 capacità di raffrescamento 13.000 m³/ora raffrescatore coldair tc109 capacità di raffrescamento 10.000 m³/ora   raffrescatori da tetto ad alta capacità raffrescatore coldair ta209 capacità di raffrescamento 20.000 m³/ora raffrescatore coldair tc209 capacità di raffrescamento 25.000 m³/ora     fornitura di raffrescatori impresind tutti i modelli sono equipaggiati con: elettroventilatori a basso consumo; sistema di carico acqua con elettrovalvola; sistema di distribuzione acqua con elettropompa; pannelli evaporanti ad alta efficienza di saturazione; sistema di scarico automatico dell’acqua; sistema di autolavaggio periodico di tutto il circuito idraulico e dei pannelli evaporanti; dispositivi di staffaggio e posizionamento; capottina invernale; quadro elettronico di comando e funzionamento.   www.impresind.it


la sanificazione di ambienti civili come strutture sportive, locali pubblici ad alta frequentazione, alberghi, spa, mense e relative cucine richiede trattamenti professionali adeguati. scirocco è un sistema di sanificazione degli ambienti che agisce tramite l’ossigeno attivo, più potente di qualsiasi agente chimico: esso permette il controllo, fino all’abbattimento, degli agenti patogeni presenti nell’aria regalando ambienti puliti e aria pura. l’uso dell’ozono per la sanificazione degli ambienti è in ottemperanza a: - d.lgs. 155/97 h.a.c.c.p. - d.lgs 81/08 salute e sicurezza nei luoghi di lavoro le norme internazionali iso ed emas classificano l’ozono come gas sicuro ed ecologico. inoltre, essendo l’ossigeno attivo del tutto naturale, è possibile effettuare l’ingresso agli ambienti non solo immediatamente dopo la sanificazione, ma anche durante i processi di sanitizzazione, senza alcun problema di sicurezza.   la portabilità offre servizi innovativi  ideale per la sanificazione delle auto.   caratteristiche dell'ossigeno attivo degrada gli odori allontana gli insetti scompone la materia organica precitipa sostanze inquinanti igienizza tessuti e superfici non lascia residui dopo 20 minuti si trasforma in ossigeno trattamento efficace in breve tempo tecnologia completamente automatizzata l'utente è indipendente nella gestione interfaccia user friendly dispositivo amovibile e riposizionabile    scheda tecnica  struttura  acciaio verniciato a polvere sistema di attivazione dell'ossigeno - produttore di miscela ossigeno attivo con  effetto corona - elevato potere ossidante - maggiore capacità di degradare composti  organici complessi non biodegradabili - sanificazione ambienti - aumenta la shelf life degli alimenti - trattamento acqua - degrada odori e sapori indesiderati - inattiva i virus e abbatte la carica  batterica - disinfezione funzioni  sistema di sanificazione 3 time display  display lcd produzione di ossigeno attivo sistema di conversione ad effetto corona dell’ossigeno in ossigeno triatomico dotato di grande attività battericida e sanificante.  500 mg/h dimensioni  250mm x 200mm x 80mm potenza assorbita  15w  


prodotti di altissima qualità per il riscaldamento e raffrescamento industriale.


levante è un dispositivo a ossigeno attivo ecologico e versatile per la sanificazione di ambienti interni domestici, commerciali e professionali. si tratta di uno strumento innovativo dotato di un sistema di accensione a distanza mediante un telecomando, che permette all’utente di determinare tempi e modalità di trattamento dei locali. l’utente può comodamente avviare il dispositivo scegliendo fra 2 diverse temporizzazioni di trattamento, rispettivamente di 5 e 15 minuti. il dispositivo genera l’ossigeno attivo tramite una turbo ventola, in grado di trattare ambienti di varia metratura. il dispositivo converte l’aria in ingresso in ossigeno attivo. l’ossigeno attivo così prodotto espleta un’efficace azione antimicotica e battericida. diversamente dai sistemi di disinfezione convenzionali, le molecole di o3 sono in grado di raggiungere facilmente tutte le superfici, anche le più inaccessibili, per una potente e duratura sanificazione di aree e ambienti.   ambienti domestici l’impiego dell’ossigeno attivo garantisce il controllo, se non il completo abbattimento, della maggior parte degli agenti inquinanti presenti nell’aria (polveri, virus, batteri, muffe, spore). molto frequentemente essi si sviluppano negli impianti di condizionamento e nei canali di areazione, dai quali vengono poi diffusi negli ambienti domestici. aree e locali pubblici gli spazi destinati alla formazione, come le scuole, nonché quelli deputati allo svago e al relax come circoli ricreativi, cinema e palestre, richiedono necessariamente una cura attenta e meticolosa all’igienizzazione e alla sanificazione degli ambienti e dei servizi igienici. virus e batteri, infatti, si propagano velocemente nell’aria e trovano negli ambienti chiusi e affollati un terreno estremamente favorevole alla loro proliferazione.   aree alimentari le operazioni di sanificazione degli ambienti alimentari sono fondamentali per garantire l’assenza di residui tossici, micotossine, acari o microrganismi pericolosi per i consumatori e/o dannosi per la qualità o la conservabilità dell’alimento stesso.     aree accoglienza il microclima, insieme all’inquinamento dell’aria indoor, influisce in maniera significativa sulla qualità degli ambienti in cui si lavora e, di conseguenza, sul benessere delle persone. il benessere microclimatico dipende da una condizione ambientale in cui l’aria interna è percepita come ottimale dalla maggior parte degli occupanti dal punto di vista delle proprietà sia fisiche (temperatura, umidità, ventilazione) sia chimiche (aria “pulita” o “fresca”). la camera di un hotel comporta le stesse problematiche di un piccolo appartamento: la sanificazione dell’aria e l’igienizzazione dei servizi nonché dell’arredo, come tendaggi, divani e materassi, cuscini e coperte. a differenza di un’abitazione privata, vi è però il continuo avvicendarsi degli ospiti, a volte accompagnati anche da animali domestici: ciascuno di essi ha il diritto di trovare un ambiente confortevole e igienicamente sicuro.   aree professionali i pericoli dell’inquinamento negli ambienti di lavoro e negli spazi di servizio, come le sale riunioni, le sale d’attesa e i depositi, dipendono da molti fattori, tra cui la presenza di microrganismi e allergeni veicolati sia dall’inquinamento atmosferico, sia dalle persone e dalle merci. in secondo luogo, trattandosi di ambienti che restano spesso chiusi e quindi scarsamente areati, si verificano le condizioni ideali per la proliferazione di batteri, virus, muffe e acari. il cosidetto “odore di chiuso“ è spesso dovuto proprio alla presenza di questi microrganismi.   esercizi commerciali il numero di persone che entrano ogni giorno nei negozi di abbigliamento, nelle librerie e, più in generale, negli esercizi commerciali, insieme al movimento delle merci, determina un afflusso continuo di contaminanti chimici, biologici e allergeni che, sommandosi, rendono questi ambienti più inquinati dell’ambiente esterno. utilizzare un sistema sicuro e privo di controindicazioni come l’ossigeno attivo permette di mantenere un elevato livello di igiene e garantire la sicurezza delle persone che vi lavorano, nonché degli stessi clienti.   aree sanitarie il settore sanitario è sicuramente fra gli ambienti che richiedono un’attenzione particolare per quel che concerne la pulizia e la disinfezione. è necessario garantire un elevato livello di igienizzazione sia per gli operatori sanitari, sia per l’utente che soggiorna presso strutture come rsa o case di cura, sia per il consumatore che si reca abitualmente in farmacia o in studi medici e paramedici. le funzionalità del dispositivo levante permettono di offrire un’attività di sanificazione con ozono a 360°, poiché garantiscono la disinfezione di locali, superfici e attrezzatura medica. tale tecnologia è efficace perché raggiunge tutte le superfici e possiede un elevato ffetto deodorante, che lo rende importante qualora si riveli necessaria la bonifica dell’aria e la disinfezione, ad esempio per camere di degenza o case di riposo.   scheda tecnica struttura acciaio verniciato a polvere. collocazione dispositivo fisso da muro. sistema di attivazione dell’ossigeno - produttore di miscela ossigeno attivo con effetto corona; - elevato potere ossidante; - maggiore capacità di degradare composti organici complessi non biodegradabili; - sanificazione ambienti; - disinfezione; - degrada odori indesiderati; - inattiva i virus e abbatte la carica batterica. funzioni - temporizzazione 2time: (5’-15’); - ventilazione forzata; - predisposizione per la domotica; - telecomando. produzione di ossigeno attivo sistema di conversione ad effetto corona dell’ossigeno in ossigeno triatomico dotato di grande attività battericida e sanificante. 500 mg/h. dimensioni 317mm x 248mm x 106mm. potenza assorbita 27w.  


levante è un dispositivo a ossigeno attivo ecologico e versatile per la sanificazione di ambienti interni domestici, commerciali e professionali. si tratta di uno strumento innovativo dotato di un sistema di accensione a distanza mediante un telecomando, che permette all’utente di determinare tempi e modalità di trattamento dei locali. l’utente può comodamente avviare il dispositivo scegliendo fra 2 diverse temporizzazioni di trattamento, rispettivamente di 5 e 15 minuti. il dispositivo genera l’ossigeno attivo tramite una turbo ventola, in grado di trattare ambienti di varia metratura. il dispositivo converte l’aria in ingresso in ossigeno attivo. l’ossigeno attivo così prodotto espleta un’efficace azione antimicotica e battericida. diversamente dai sistemi di disinfezione convenzionali, le molecole di o3 sono in grado di raggiungere facilmente tutte le superfici, anche le più inaccessibili, per una potente e duratura sanificazione di aree e ambienti.   ambienti domestici l’impiego dell’ossigeno attivo garantisce il controllo, se non il completo abbattimento, della maggior parte degli agenti inquinanti presenti nell’aria (polveri, virus, batteri, muffe, spore). molto frequentemente essi si sviluppano negli impianti di condizionamento e nei canali di areazione, dai quali vengono poi diffusi negli ambienti domestici. aree e locali pubblici gli spazi destinati alla formazione, come le scuole, nonché quelli deputati allo svago e al relax come circoli ricreativi, cinema e palestre, richiedono necessariamente una cura attenta e meticolosa all’igienizzazione e alla sanificazione degli ambienti e dei servizi igienici. virus e batteri, infatti, si propagano velocemente nell’aria e trovano negli ambienti chiusi e affollati un terreno estremamente favorevole alla loro proliferazione.   aree alimentari le operazioni di sanificazione degli ambienti alimentari sono fondamentali per garantire l’assenza di residui tossici, micotossine, acari o microrganismi pericolosi per i consumatori e/o dannosi per la qualità o la conservabilità dell’alimento stesso.     aree accoglienza il microclima, insieme all’inquinamento dell’aria indoor, influisce in maniera significativa sulla qualità degli ambienti in cui si lavora e, di conseguenza, sul benessere delle persone. il benessere microclimatico dipende da una condizione ambientale in cui l’aria interna è percepita come ottimale dalla maggior parte degli occupanti dal punto di vista delle proprietà sia fisiche (temperatura, umidità, ventilazione) sia chimiche (aria “pulita” o “fresca”). la camera di un hotel comporta le stesse problematiche di un piccolo appartamento: la sanificazione dell’aria e l’igienizzazione dei servizi nonché dell’arredo, come tendaggi, divani e materassi, cuscini e coperte. a differenza di un’abitazione privata, vi è però il continuo avvicendarsi degli ospiti, a volte accompagnati anche da animali domestici: ciascuno di essi ha il diritto di trovare un ambiente confortevole e igienicamente sicuro.   aree professionali i pericoli dell’inquinamento negli ambienti di lavoro e negli spazi di servizio, come le sale riunioni, le sale d’attesa e i depositi, dipendono da molti fattori, tra cui la presenza di microrganismi e allergeni veicolati sia dall’inquinamento atmosferico, sia dalle persone e dalle merci. in secondo luogo, trattandosi di ambienti che restano spesso chiusi e quindi scarsamente areati, si verificano le condizioni ideali per la proliferazione di batteri, virus, muffe e acari. il cosidetto “odore di chiuso“ è spesso dovuto proprio alla presenza di questi microrganismi.   esercizi commerciali il numero di persone che entrano ogni giorno nei negozi di abbigliamento, nelle librerie e, più in generale, negli esercizi commerciali, insieme al movimento delle merci, determina un afflusso continuo di contaminanti chimici, biologici e allergeni che, sommandosi, rendono questi ambienti più inquinati dell’ambiente esterno. utilizzare un sistema sicuro e privo di controindicazioni come l’ossigeno attivo permette di mantenere un elevato livello di igiene e garantire la sicurezza delle persone che vi lavorano, nonché degli stessi clienti.   aree sanitarie il settore sanitario è sicuramente fra gli ambienti che richiedono un’attenzione particolare per quel che concerne la pulizia e la disinfezione. è necessario garantire un elevato livello di igienizzazione sia per gli operatori sanitari, sia per l’utente che soggiorna presso strutture come rsa o case di cura, sia per il consumatore che si reca abitualmente in farmacia o in studi medici e paramedici. le funzionalità del dispositivo levante permettono di offrire un’attività di sanificazione con ozono a 360°, poiché garantiscono la disinfezione di locali, superfici e attrezzatura medica. tale tecnologia è efficace perché raggiunge tutte le superfici e possiede un elevato ffetto deodorante, che lo rende importante qualora si riveli necessaria la bonifica dell’aria e la disinfezione, ad esempio per camere di degenza o case di riposo.   scheda tecnica struttura acciaio verniciato a polvere. collocazione dispositivo fisso da muro. sistema di attivazione dell’ossigeno - produttore di miscela ossigeno attivo con effetto corona; - elevato potere ossidante; - maggiore capacità di degradare composti organici complessi non biodegradabili; - sanificazione ambienti; - disinfezione; - degrada odori indesiderati; - inattiva i virus e abbatte la carica batterica. funzioni - temporizzazione 2time: (5’-15’); - ventilazione forzata; - predisposizione per la domotica; - telecomando. produzione di ossigeno attivo sistema di conversione ad effetto corona dell’ossigeno in ossigeno triatomico dotato di grande attività battericida e sanificante. 500 mg/h. dimensioni 317mm x 248mm x 106mm. potenza assorbita 27w.